Norberto Bobbio

Norberto Bobbio

italiano di ieri

Nato a Torino
Data di nascita 18/10/1909
Data di morte 09/01/2004
Professione: Filosofo, storico, politologo

Biografia

Norberto Bobbio nasce a Torino il 18 ottobre 1909 da Luigi (medico) e Rosa Caviglia. Frequenta il Liceo classico Massimo D’Azeglio e cresce “fra un convinto fascismo patriottico in famiglia e un altrettanto fermo antifascismo appreso nella scuola, con insegnanti noti antifascisti”.
Si laurea prima in giurisprudenza e poi in filosofia, dopodiché inizia la sua carriera come docente universitario di filosofia.
Nel 1935, le sue frequentazioni sgradite al regime gli causano un primo arresto a Torino, insieme agli amici del gruppo antifascista Giustizia e Libertà. La chiara reputazione fascista di cui gode la famiglia gli permette però una piena riabilitazione, tanto che, pochi mesi dopo, ottiene la cattedra di filosofia del diritto a Camerino (MC).
È in questi anni che Bobbio delinea gli interessi che saranno alla base della sua ricerca e dei suoi studi futuri: la filosofia del diritto, la filosofia contemporanea e gli studi sociali, uno sviluppo culturale che vive contemporaneamente al contesto politico del suo tempo. Partecipa al movimento liberalsocialista e aderisce al Partito d’azione clandestino: la politica diventa via via un tema fondamentale nel suo percorso intellettuale e accademico.

Considerato uno dei maggiori intellettuali e una delle personalità culturali più influenti dell'Italia del XX secolo, ha dato un contributo fondamentale alla riflessione su tematiche quali democrazia, etica della politica e significato della cultura nel nostro Paese.

Eventi Correlati